Studio di Psicoterapia del Benessere della Persona e della Relazione

Coppia: un fatto di equilibrio

Sembrerà poco romantico, ma le coppie che funzionano (in termini di benessere individuale e condiviso) sono quelle che realizzano una “elastica reciprocità“: ciascun partner è consapevole di DARE e di RICEVERE in misura (poco) più o (poco) meno paritaria. E’ un fatto di equilibrio.

Dare e ricevere cosa? Attenzione e interesse, cure, presenza, impegno, progettualità, partecipazione alla risoluzione di problemi…

Se la relazione si cristallizza in uno che soprattutto dà e fa tanto e l’altro che soprattutto riceve e fa poco, altrimenti detto in un “grande” e in un “piccolo”, nel tempo il grande sentirà la fatica il piccolo l’inutilità: ed entrambe le condizioni sono destinate a divenire insostenibili se non vengono lette correttamente nell’ambito della relazione.
La maggior parte delle coppie che si rivolgono ad un terapeuta si trovano a questo punto.
Ogni cosa dentro e fuori di noi testimonia l’azione di una legge fondamentale: l’equilibrio dinamico è la garanzia di un buon funzionamento – tra parti e tra partner.

Silvia Riccamboni equilibrio psicoterapiaUno degli argomenti con cui viene alimentato il problema è quello dell’amore incondizionato: amare l’altro così com’è senza aspettativa o richiesta alcuna, a prescindere da come si comporta.
Il più delle volte questa aspirazione è frutto non di una spontanea, autentica disposizione ma di una fragilità/dipendenza emotiva (non so stare senza di te) che si traveste di contenuti pseudo-spirituali (ti amo così come sei perchè questo è il vero amore). Il malessere che spingerebbe a ridiscutere l’equilibrio della relazione, permettendole di evolvere ma anche mettendola potenzialmente in crisi, viene disarmato per non indisporre il partner.

Ancora una volta la coppia fa da specchio e amplifica le attitudini individuali, mettendo in luce aspetti di sè che chiedono attenzione e offrendo una preziosa opportunità di crescita, quando questa viene colta.

Dott.ssa Silvia Riccamboni

Segui la pagina Facebook

Similar posts

Il sito potrebbe contenere cookies per la presenza di link esterni. Continuando la navigazione si accetta quanto scritto. Per saperne di più

Il sito non raccoglie dati personali per uso interno. Gli articoli su questo sito possono includere contenuti (ad esempio link, video, immagini, articoli, ecc.) che, se incorporati da altri siti web, si comportano come se il visitatore avesse visitato l’altro sito web. Questi siti possono raccogliere dati su di te, usare cookie e integrare ulteriori tracciamenti di terze parti. Il sito silviariccamboni.it non è responsabile del trattamento dei dati personali eventualmente effettuati da tali terze parti, le cui specifiche informative privacy sono riportate nei rispettivi siti.

Chiudi